top of page

I nostri eventi magici

LA FESTA A SORPRESA DELLA SIGNORA CRISTINA

Ieri mattina ho avuto un appuntamento con la signora Cristina, una donna molto elegante, una professoressa in pensione che vive a Pompei e conosce bene il Casale “Bosco de Medici” in quanto ha partecipato come ospite a parecchi eventi.

Cristina vuole organizzare una festa a sorpresa per il sessantesimo compleanno di suo marito. Poiché ci saranno quasi 100 persone come inviatati, la signora si preoccupa un po' che si possa creare una calca al buffet. Io come sempre, per ogni preoccupazione precedente capitata a qualche altro cliente, le ho raccontato e rassicurata che tutto ciò non accadrà. Le ho raccontato di un compleanno in questo caso era un diciottesimo di un ragazzo di nome Antinio, la madre di questi, visto il gran numero degli invitati era preoccupata che si creasse la calca al buffet anche perché aveva scelto per i ragazzi una postazione all’impiedi.

Il giorno dell’evento verso le ore 16.00, la madre del ragazzo, Mariangela, mi chiama preoccupata perché si erano aggiunti alla festa altre 20 persone e io la rassicurai di stare tranquilla.

Aggiungere altre 20 persone comunque poteva essere un problema pensai tra me e me. Allora feci questo: ero ancora a casa, mi recai al casale di corsa, recuperai tre persone dello staff e io assieme a loro

aggiungemmo un altro tavolo al buffet, tirammo fuori una postazione in legno, tra l’altro tutta impolverata dal non utilizzo, la pulii, mi accorsi che mancavano dei pezzi, recuperai un po' di legno, li attaccammo e la postazione divenne come nuova. Così la facemmo diventare un’area corner di bibite, il tutto allestito sulla terrazza della sala aventi. Inoltre poiché gli adulti a differenza dei ragazzi, avevano una disposizione di seduta ai tavoli, e poiché si erano aggiunti cinque persone adulte, collocammo in sala un altro tavolo, lo allestimmo e il problema fu risolto. Per fortuna ebbi la brillante idea di operare tutto ciò, altrimenti gli inviatati si sarebbero affollati al buffet e avrebbero potuto avere problemi, con i piatti a braccio, qualche persona avrebbe potuto, da una spinta, sporcarsi il vestito e tutto ciò non sarebbe piaciuto alla madre di Antonio.

Alla fine della festa, Mariangela e suo marito mi hanno ringraziato, addirittura mi volevano fare un regalo extra, perché sono rimasti contenti sia per l’organizzazione, sia per scelta del menù e del cibo abbondante. È piaciuta tanto anche la location e quei pochi bambini presenti, si sono divertiti facendo il giro a cavallo ed altre attività ludoteche.

Tornando a Cristina, dopo che le ho raccontato tutto ciò, ha deciso di affidarsi a noi, mi ha fatto mille raccomandazioni per rendere la festa a sorpresa del marito una serata particolare e ci siamo riusciti!




Kommentare


bottom of page